RILIEVO LASERSCANNER 3D

Home / RILIEVO LASERSCANNER 3D

Il laser scanner 3d è uno strumento topografico in grado di rilevare in automatico punti ed immagini a 360° gradi in tempi brevi, grazie alla velocità di scansione di 360.000 punti al secondo.

Grazie alla sua velocità di acquisizione e precisione nelle misure, il rilievo laser scanner rappresenta indubbiamente il metodo più efficiente nella generazione di documentazione 3d restituendo nuvole di punti dettagliate che consentono la modellazione cad dell’oggetto rilevato in maniera precisa e realistica.

Il laser scanner terrestre è nato principalmente per l’utilizzo in ambito architettonico, per il rilievo di edifici, statue, monumenti, ma trova applicazione nei più disparati campi d’utilizzo grazie alla flessibilità e velocità di rilevamento.
Le singole scansioni vengono post-elaborate ed unite con scarti millimetrici restituendo una nuvola di punti a colori, sulla quale posso essere effettuate infinite misurazione ed usata come base per la restituzione di disegni 2D o modelli BIM nei più diffusi software.

CAMPI D’APPLICAZIONE

Architettura e Ingegneria civile: Rilievo architettonico veloce e senza punti di contatto di edifici e strutture particolarmente complesse. Il rilievo può riguardare l’intero edificio e solo particolari, gli interni, gli esterni, singole facciate.
Tutela dei beni culturali: Rilievi propedeutici a restauri, messa in sicurezza, presentazioni virtuali di siti non accessibili a visitatori.
Rilievi As Built: Una veloce verifica di quanto realizzato confrontato col modello di progetto per permettere tempestive varianti e realizzazione di lavorazioni su misura.
Arredamento terrestre e navale: Il laser scanner offre a progettisti d’arredo la documentazione 3D necessaria per la modellazione e costruzione di complementi d’arredo su misura.

RESTITUZIONE

Dal rilievo con laser scanner possono essere estrapolati tutti i dati della realtà, partendo dalla consegna della nuvola di punti fino alla modellazione in standard IFC.

STEEP 1
La nuvola di punti, nei formati standard RCP E57 PTS, può essere importata in visualizzatori liberi, software specifici, o nei più diffusi software CAD e BIM. Si possono visualizzare tutte le informazioni e misure di quanto rilevato.

STEEP 2
Per semplificare il lavoro di disegno vengono restituite sezioni orizzontali e verticali dell’oggetto/edificio, in posizione ed a distanza tale da poter essere utilizzate come base per il successivo disegno, affiancate sempre dalla nuvola di punti per la verificare di ogni particolare misura.

STEEP 3
Utilizzando le sezioni fornite e la nuvola di punti vengono disegnati gli elaborati tecnici 2D utili a rappresentare l’oggetto/edificio. Piante, prospetti e sezioni possono essere disegnati velocemente così come l’esame materico dei fronti grazie alla sovrapposizione di ortofoto.

STEEP 4
Dai dati rilavati viene creato un modello tridimensionale nel formato standard BIM di interscambio IFC. Il file può essere importato senza perdita di dati originari in tutti i software certificati.